Corso introduttivo: Applicazione clinica della Variabilità Cardiaca @ Centro Linguistico - Università Bari, Bari [29 settembre]

Corso introduttivo: Applicazione clinica della Variabilità Cardiaca


64
29
settembre
10:00 - 19:00

 Pagina di evento
Centro Linguistico - Università Bari
Centro Polifunzionale Studenti (Ex Palazzo Poste) I piano, 70121 Bari
VARIABILITÀ DELLA FREQUENZA CARDIACA

La Frequenza Cardiaca (heart rate) è definita come il numero medio di battiti cardiaci al minuto. In realtà, il tempo che passa fra un battito cardiaco e l'altro non è costante, ma cambia continuamente.

La HRV (Heart Rate Variability), cioè la variabilità nella frequenza del battito cardiaco è un argomento in rapido sviluppo ed uno dei principali parametri di salute o invecchiamento secondo nuovi filoni di ricerca scientifica avviati grazie all’opera di Doc Childre e Rollin McCraty del Heart Math Institute (Istituto della Matematica del Cuore), i quali hanno esplorato i meccanismi attraverso i quali il cuore comunica con il cervello.
�L’HRV è molto elevata nei giovani e nelle persone in buona salute e diminuisce costantemente con l’età e in caso di malattia.
Nelle persone in condizioni fisiche e psicologiche precarie oppure molto anziane, il battito del cuore è monotono e regolare e quindi la HRV è molto bassa.
In sostanza, quando l’organismo è sano e forte, ha una grande capacità di cambiare, adattarsi, rispondere alle diverse circostanze con adeguate modifiche nei vari ritmi del corpo.
Un grandissimo numero di studi ha notato il nesso tra età ed HRV
la migliore prognosi di recupero dopo un infarto nei pazienti con HRV elevata la bassa HRV nei pazienti diabetici sofferenti di neuropatia in genere l’aumento della HRV con il miglioramento della salute.
In uno studio (Framingham Heart Study*) effettuato nel 1994 su un gran numero di pazienti, la HRV è stata identificata come l’unico fattore che hanno in comune tutte le persone che sono in buona salute.

Come confermano i 280 studi scientifici pubblicati, la HRV, attraverso un’analisi semplice ed immediata del battito cardiaco, consente di individuare lo stato di coerenza di un individuo ed il suo indice di resilienza.

Mahmood SS, Levy D, Vasan RS, Wang TJ. The Framingham Heart Study and the Epidemiology of Cardiovascular Diseases: A Historical Perspective. Lancet. 2014;383(9921):999-1008. doi:10.1016/S0140-6736(13)61752-3.

Obiettivo del Corso (8 ore formative teorico-applicative)
Obiettivo di questo Corso è di fornire le nozioni di base sulla variabilità della frequenza cardiaca (HRV) per chi si approccia per la prima volta al HRV biofeedback. Sarà definito e spiegato il significato funzionale della variabilità cardiaca, le sue origini psicofisiologiche ed i sistemi implicati nella sua regolazione. In seguito, oltre ad elencare i principali indici di variabilità, vengono fornite indicazioni sulla sua registrazione, e sull’applicazione ed efficacia dei training di HRV biofeedback.

Elenco degli argomenti:
— La Frequenza Cardiaca
— Cosa è l’HRV
— I sistemi sottostanti l’HRV
— HRV, stress, salute e malattia
— Come misurarla
— Il resonant frequency training
— Applicazioni ed efficacia

Pur essendo la misurazione del HRV comunemente implementata nella pratica clinica nella registrazione Holter delle 24 ore, la stessa può essere validamente raccolta su periodi più brevi di uno-due minuti, con le opportune attenzioni per minimizzare l’errore generato dall’esame su brevi periodi.
Quindi, a partire dalle basi anatomiche (connessioni) e molecolari (presenza di recettori e neuromediatori), saranno illustrate le conseguenze funzionali sul sistema cardiorespiratorio della bilancia neurautonomica simpato/vagale e la applicazione del metodo della HRV, per ottenerne una valutazione quantitativa nonchè per valutare con un feed-back oggettivo la sua modulazione, con effetti benefici sulla salute, che non coinvolgono solo il sistema cardiovascolare, bensì il benessere e la salute in senso esteso.

Il Corso si terrà a Luglio per un numero limitato di 40 posti, prevede: materiale didattico, rilascio di attestato di profitto della Italian Lifestyle Medicine Association a fronte di un questionario finale di apprendimento ed una quota di partecipazione di 50€ per discente.

Coloro che sono interessati sono pregati di inviare la loro adesione all'indirizzo [email protected] e ricevuta di avvenuto bonifico c/c presso Poste Italiane sul codice IBAN:
IT91E0760104000001025799824
intestato a ITALIAN LIFESTYLE MEDICINE ASSOCIATION – ILMA.

causale: erogazione liberale a sostegno attività istituzionale ILMA
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Bari :

Ligabue in concerto - Bari (recupero del 23/05)
PalaFlorio
Paola Turci - Molfetta (BA)
Bari In Jazz
Cinema Estate 2017
::- Cinema Il Piccolo
20/09/2017 - Bari
PalaFlorio
Vino sotto le Stelle
Eataly
10.08 Il Rave Delle Comete 2017 /open 17h end 9h
Ex Frantoio BOVIO
23 e 24 Settembre - Weekend da Baia delle Zagare alle Tremiti
Tour Nel Sud - Green Holiday Tour Operator
I Viaggi di San Giacomo nella Puglia medievale
Museo Civico Bari
Positano - Bus da Bari + traghetto
Viàtius Tour